COMUNICAZIONE DI INTENDIMENTO A PROCEDERE ALLA STIPULA DI UNA CONVENZIONE CON UN'ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE CHE OPERI PREVALENTEMENTE NELL'AMBITO DEGLI ANZIANI.

Il Responsabile del Servizio

 

Vista la L.R. 9 dicembre 2002, n. 34, recante Norme per la valorizzazione delle associazioni di promozione sociale. Abrogazione della legge regionale 7 marzo 1995, n. 10 (Norme per la promozione e la valorizzazione dell'associazionismo).

Visto in particolare l'art. 12, comma 1, rubricato Convenzioni fra associazioni di promozione sociale e soggetti pubblici, secondo cui la Regione, gli Enti locali e gli altri Enti pubblici possono stipulare convenzioni con le associazioni iscritte da almeno sei mesi nel registro di cui alla presente legge per la gestione di attività di promozione sociale verso terzi;

Dato atto che la norma citata, al comma 2, prescrive che gli Enti di cui al comma 1 debbono pubblicizzare la volontà di stipulare convenzioni, attraverso strumenti idonei a garantirne la massima conoscenza da parte delle associazioni interessate ed operanti nel settore oggetto della convenzione;

RAVVISATA la necessità di provvedere in merito;

 

AVVISA

 

CHE è intendimento di questo Ente procedere alla stipula di una convenzione con un'associazione di promozione sociale che operi prevalentemente nell'ambito degli anziani e provveda allo svolgimento, almeno, delle seguenti attività:

a) iniziative sociali, ricreative, culturali, formative e promozionali del benessere psico-fisico della persona, rivolte in particolar modo alla popolazione anziana ed alle famiglie;

b) attività di socializzazione che coinvolgano gli anziani ricoverati nelle strutture residenziali o semiresidenzali presenti nel territorio dell'Unione;

c) incontri rivolti ai soci e aperti alla cittadinanza concernenti le problematiche sociali e sanitarie, anche in collaborazione con altre associazioni operanti sul territorio dell'Unione;

d) organizzazione della festa annuale dell’anziano e di altre feste tradizionali;

e) organizzazione di laboratori e seminari su temi sociali, culturali ed ambientali,;

f) organizzazione di soggiorni climatici e gite, di interesse culturale, a favore della popolazione anziana.

 

Le associazioni interessate potranno far pervenire la propria manifestazione di interesse entro lunedì 13 marzo alle ore 13.00.

L'Ente concederà all'associazione individuanda, in comodato gratuito, propri spazi e riconoscerà un contributo economico quale rimborso delle spese affrontate dall'associazione per lo svolgimento delle attività oggetto della futura convenzione.

Le spese di gestione e di manutenzione ordinaria dei beni mobili ed immobili oggetto del comodato resteranno a carico dell’associazione.

In fede,
 

Il Responsabile dei servizi al cittadino

(dott. Andrea Cipriani)

Data di pubblicazione: 

Giovedì 2 Marzo 2017

Data di scadenza: 

Lunedì 13 Marzo 2017

Tipo Bando: 

Bando

Contratto: 

Generico

Allegato: 

Avviso (82.48 KB - )