AVVISO PUBBLICO PER L’INDIVIDUAZIONE DI UN’ASSOCIAZIONE DI CONSUMATORI PER LA GESTIONE DI UNO SPORTELLO PER L’INFORMAZIONE E LA TUTELA DEL CONSUMATORE/UTENTE OPERATIVO SUL TERRITORIO DEL COMUNE DI MEZZANI

AVVISO PUBBLICO PER L’INDIVIDUAZIONE DI UN’ASSOCIAZIONE DI CONSUMATORI PER LA GESTIONE DI UNO SPORTELLO PER L’INFORMAZIONE E LA TUTELA DEL CONSUMATORE/UTENTE OPERATIVO SUL TERRITORIO DEL COMUNE DI MEZZANI

 

In esecuzione della Delibera di Giunta n. 14 del 28 febbraio 2017, resa immediatamente eseguibile, è indetta una procedura comparativa finalizzata all’individuazione di un'associazione dei consumatori, iscritta nell’elenco di cui all’art. 137 del D.Lgs. 6\9\2005 n. 206 (c.d. Codice del Consumo), che dovrà gestire, a Mezzani, in un locale messo a disposizione dall'Amministrazione, uno sportello dedicato alla tutela e all’informazione dei consumatori,  nei limiti di quanto sarà sancito da apposita convenzione, che sarà stipulata con il soggetto aggiudicatario. Sarà prevista la corresponsione, a titolo di rimborso spese, di una somma pari a euro 500,00 annui.

 

 

1. Soggetti ammessi alla selezione

 

Sono ammessi alla selezione le associazioni dei consumatori iscritte nell’elenco di cui all’art. 137 del Codice del Consumo.

 

2. Oggetto del servizio

 

Sono oggetto del servizio le seguenti attività:

  • informazione generale nella materia del consumo, alla luce della normativa vigente;
  • informazione sulle procedure di risoluzione dei contenziosi con gli erogatori di servizi ai cittadini;
  • raccolta di segnalazioni, suggerimenti e proteste e loro trasmissione agli organi competenti;
  • consulenza e tutela su problemi diffusi di pronta soluzione quali disdette dei contratti, truffe e raggiri, servizi finanziari, viaggi e turismo, pubblicità ingannevole, diritto alla privacy, clausole vessatorie, prodotti difettosi ed altro;
  • attività di educazione al consumo senza sprechi, alimentazione corretta, e valorizzazione dei prodotti locali;
  • servizi di consulenza legale con esperti giuridici a richiesta del cittadino, .

 

3. Modalità di presentazione delle domande

 

Le domande di partecipazione dovranno pervenire in busta chiusa ed essere indirizzate all'Unione Bassa Est Parmense in uno dei seguenti modi:

- a mezzo Posta Elettronica Certificata,

- a mano;

- a mezzo raccomandata .

Le domande dovranno pervenire a pena di esclusione entro le ore 13.00 del giorno 10 marzo 2017.

Si precisa che il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente e che non si darà corso all’apertura dei plichi pervenuti oltre il termine di presentazione predetto; in caso di invio tramite servizio postale non si terrà in considerazione la data del timbro postale bensì esclusivamente quella di arrivo al Protocollo dell’Ente.

Le domande, debitamente sottoscritte dal legale rappresentante dell’Associazione Consumatori, dovranno essere redatte, in carta semplice, sulla base del fac simile allegato.

La busta dovrà contenere all’esterno la dicitura “Avviso pubblico per l’individuazione di un’associazione di consumatori per la gestione, a Mezzani, di uno sportello per l’informazione e la tutela del consumatore utente”.

Alla domanda dovrà essere allegata:

a) dichiarazione sostitutiva di certificazione, corredata di una copia fotostatica non autenticata di un idoneo documento di identità del sottoscrittore, in corso di validità (art. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000), avente ad oggetto l'iscrizione dell'Associazione all'elenco di cui all'art.137 codice del consumo;

b) una breve relazione, in formato A4, di massimo 4 facciate, da cui si evincano le attività svolte,  il numero di iscritti in ambito provinciale e il numero di sportelli attivi nell'ambito provinciale alla data di presentazione della domanda, unitamente ad ogni altra informazione ritenuta utile ai fini della valutazione comparativa.

 

4. Modalità di scelta dell'Associazione

 

Le domande pervenute saranno esaminate dal Responsabile dei servizi al cittadino, coadiuvato dal Responsabile dell'Ufficio cultura.

In esito alla valutazione delle domande pervenute si provvederà alla stesura di una graduatoria delle Associazioni dei Consumatori che hanno presentato domanda.

Alle offerte verrà assegnato un punteggio massimo di 100 punti sulla base dei seguenti criteri:

 

  • Coerenza ed organicità del progetto in relazione alle attività da rendere,  agli obiettivi dell'Ente e al contesto territoriale:  40
  • Qualità e quantità dei servizi offerti: 40
  • Esperienza e radicamento sul territorio nazionale: 20

 

Sarà prescelta all'Associazione Consumatori che avrà riportato il punteggio più alto.

Si procederà ugualmente anche in caso di presentazione di un'unica domanda.

In caso di parità di punteggio si procederà con sorteggio.

L’Ente si riserva per sopravvenuti motivi di pubblico interesse, in via di autotutela, di modificare, sospendere o revocare il presente avviso.

 

5. Pubblicità

 

Il presente avviso sarà pubblicato all'albo pretorio dell’Unione Bassa Est Parmense e sul sito del committente.

 

Sorbolo, lì 1 marzo 2017

 

                                                                       Il Responsabile dei servizi al cittadino

                                                                                  (dott. Andrea Cipriani)                                          

 

Data di pubblicazione: 

Mercoledì 1 Marzo 2017

Data di scadenza: 

Venerdì 10 Marzo 2017

Tipo Bando: 

Bando

Contratto: 

Generico