AVVISO PUBBLICO FINALIZZATO ALLA STIPULA DI UN PROTOCOLLO D’INTESA CON SOGGETTI DEL TERZO SETTORE (ASSOCIAZIONI e ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO e DI PROMOZIONE SOCIALE, COOPERATIVE SOCIALI, ECC.), E L’ISTITUTO COMPRENSIVO DI SORBOLO AVENTE AD OGGETTO LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI DIDATTICI ED EDUCATIVI PER GLI ALUNNI DELLE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE DI SORBOLO E MEZZANI.

AVVISO PUBBLICO

 

FINALIZZATO ALLA STIPULA DI UN PROTOCOLLO D’INTESA CON SOGGETTI DEL TERZO SETTORE (ASSOCIAZIONI e ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO e DI PROMOZIONE SOCIALE, COOPERATIVE SOCIALI, ECC.), E L’ISTITUTO COMPRENSIVO DI SORBOLO AVENTE AD OGGETTO LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI DIDATTICI ED EDUCATIVI PER GLI ALUNNI DELLE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE DI SORBOLO E MEZZANI.

 

PREMESSO che

 

  • questa Unione, già da alcuni anni, d’intesa con l’IC di Sorbolo, è impegnata a sostenere i progetti di qualificazione scolastica destinati ad arricchire l’offerta formativa della scuola, al fine di promuoverne il benessere sia in ambito scolastico sia in quello extrascolastico;

 

  • gli interventi promossi dall’Unione intendono offrire un sostegno ai ragazzi ma anche alle loro famiglie, favorendo lo sviluppo del territorio, il confronto e la collaborazione tra i diversi soggetti, dalla scuola al terzo settore, che operano con e per i giovani, al fine di promuovere un’azione efficace e trasversale a livello locale;

 

  • i soggetti del terzo settore che operano sul territorio, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo e l’Unione, sono da anni impegnati nella promozione di attività culturali, educative e sportive finalizzate a favorire la diffusione di stili di vita sani e sostenibili;

 

  • per il raggiungimento dell’obiettivo comune volto ad ottimizzare le risorse e migliorare la qualità degli interventi educativi, le parti ritengono di fondamentale importanza attuare azioni coordinate;

 

  • è intenzione dell’Unione, data l’interesse della scuola e il gradimento dell’utenza, mantenere tale modalità di attivazione dei progetti anche per l’anno scolastico in corso, inserendo anche attività extra scolastiche da svolgersi al pomeriggio allo scopo di migliorare la qualità della vita degli alunni e delle loro famiglie, e consolidare gli obiettivi didattici curriculari;

 

  • si intendono promuovere in particolare, le seguenti attività da svolgersi nel corso dell’anno scolastico:

 

a) Laboratorio Teatrale ‘Per non dimenticare’ Scuola Secondaria di Mezzani

 

Realizzazione di un laboratorio teatrale e relativa messa in scena dell’esito del laboratorio in occasione delle celebrazioni del XXV aprile, sulla tematica della valorizzazione della memoria storica all’interno del contesto contemporaneo ed educativo.

 

Il laboratorio, rivolto alle classi prima, seconda e terza della scuola secondaria di Mezzani (circa 90 alunni), dovrà essere sarà articolato in almeno 14 incontri per un totale di almeno 55 ore.

 

  1. Progetto di educazione musicale da realizzarsi alla Scuola Primaria di Mezzani

 

Attivazione di un corso di educazione e alfabetizzazione musicale, finalizzato a favorire la crescita personale del bambino e la sperimentazione di diverse modalità espressive. Tale progetto dovrà prevedere la possibilità per i partecipante di effettuare un’esecuzione in pubblico al termine del percorso.

 

Il corso, rivolto alle nove classi della scuola primaria di Mezzani, prevede almeno un incontro settimanale per classe, per un totale minimo di 170 ore complessive.

 

  1. Laboratorio Teatrale Scuola Primaria di Mezzani

 

Realizzazione di un laboratorio teatrale e relativa messa in scena di uno spettacolo teatrale allo scopo di stimolare la creatività, la conoscenza del proprio corpo, l’ascolto e il rispetto dell’altro.

 

Il corso, rivolto alle nove classi della scuola primaria di Mezzani, prevede almeno un incontro settimanale per classe, per un totale minimo di 81 ore complessive.

 

  1. Laboratorio ludico-logico - scuola secondaria di Mezzani incentrato sull’apprendimento di un gioco da tavola (es. scacchi, ecc) finalizzato a favorire lo sviluppo delle capacità di memorizzazione, concentrazione, attenzione, elaborazione di strategie individuali e di gruppo per superare le difficoltà e gli errori.

 

Il corso, rivolto alle scuole secondarie di Mezzani, prevede almeno un incontro settimanale per classe.

 

  1. Laboratori di educazione alimentare da realizzarsi al Nido e alla Scuola d’Infanzia di Sorbolo

 

In continuità con l’attività didattica realizzata durante l’anno dalle insegnanti, si realizzeranno attività di educazione alimentare rivolte alle famiglie dei bambini frequentanti il nido e la scuola dell’infanzia, che prevedono la realizzazione di almeno due laboratori di cucina, della durata di circa due ore ciascuno rivolti ad adulti e bambini per massimo 60 persone, per favorire la conoscenza di corrette abitudini alimentari fin dalla prima infanzia.

 

  1. Attività di sostegno ai compiti e attività laboratoriali extrascolastiche e scolastiche rivolte agli alunni frequentanti le scuole secondarie di Sorbolo

 

Realizzazione di attività extrascolastiche da svolgersi, in raccordo con l’ente e l’Istituto Comprensivo di Sorbolo, presso il Centro Civico di Sorbolo. In particolare:

 

- le attività di sostegno ai compiti per i ragazzi delle scuole secondarie di Sorbolo dovranno essere svolte tra le 14,30 e le 16,00 per due volte la settimana;

 

- le attività laboratoriali pomeridiane (musica, teatro, arte, promozione alla lettura, ecc.), rivolte alla medesima utenza, dovranno essere realizzate almeno due volte al mese.

- le attività laboratoriale scolastiche dovranno prevedere:

 

la realizzazione di un laboratorio grafico-pittorico a sostegno del progetto di scultura dedicato a L.Froni e attuato nella scuola secondaria, grazie alla collaborazione del Liceo P.Toschi. Tali attività, rivolte alle cinque classi seconde, dovranno prevedere l’analisi del ritratto e la rappresentazione di un volto da parte di ogni studente coinvolto, allo scopo di consentire la sperimentazione della tecnica artistica dello scultore L.Froni in ogni sua fase. La produzione dei disegni sarà propedeutica all’esecuzione di modellati in argilla, realizzati nel successivo laboratorio di scultura condotto dal Liceo P.Toschi.

 

Il soggetto attuatore avrà l’onere, in tale ambito, di dare continuità al percorso e di organizzare, tra le attività pomeridiane rivolte alle scuole secondarie, anche due incontri specifici, rivolti ad un gruppo più ristretto di alunni, e dedicati alla realizzazione di sculture in gesso a partire dalle sculture in argilla realizzate in aula.

 

- la realizzazione di un laboratorio teatrale multidisciplinare in lingua inglese, rivolto alle classi terze, da realizzare in parte in aula, in collaborazione con il docente di lingua inglese, e in parte, con riferimento specifico alla realizzazione di scenografie, costumi e oggetti di scena, durante le attività extrascolastiche rivolte ai ragazzi della scuole secondarie. Tale progetto dovrà prevedere la realizzazione di uno spettacolo finale da presentare alle famiglie.

 

Le ore complessive dovranno essere almeno 350 ore.

 

 

 

g) sportello d’ascolto dedicato ai ragazzi delle scuole secondarie di Sorbolo e Mezzani ai loro genitori e insegnanti, da svolgersi per cinque ore settimanali, di cui una dedicata al coordinamento con la scuola e i referenti dell’ente, fino al termine dell’anno scolastico, con l’obiettivo di accrescere la competenza educativa degli adulti, offrire ai ragazzi un ascolto attento alle problematiche di tipo relazionale che possono manifestarsi dentro e fuori dalla scuola, sostenere la rete dei servizi e restituire all’ente un’analisi complessiva del contesto e dei bisogni rilevati, al fine di consentire l’elaborazione di adeguate politiche di prevenzione e di programmazione degli interventi educativi e formativi.

 

Le ore complessive dovranno essere almeno 100.

 

PRECISATO altresì

 

CHE i soggetti attuatori dei progetti dovranno:

 

  • garantire lo svolgimento delle attività sopraelencate, la qualità degli interventi ed il coordinamento organizzativo, tramite personale qualificato e in accordo con il personale docente e l’amministrazione;

 

  • prevedere, in particolare per le attività extrascolastiche, il coordinamento con l’ente

 

e la scuola per la condivisione degli obiettivi educativi e didattici da perseguire;

 

  • favorire e sostenere la creatività e lo sviluppo delle capacità cognitive ed espressive dei ragazzi;

 

  • valorizzare al contempo il patrimonio e le risorse del territorio, quali ad esempio, la biblioteca comunale;

 

  • garantire l’acquisto dei necessari materiali di consumo e l’utilizzo di automezzi propri, nei casi in cui la spesa non sia finanziata direttamente dall’ente committente.

 

CHE il budget dedicato alla realizzazione delle anzidette attività è pari a euro 27.955,00 lordi, così distribuiti per:

 

  1. il Laboratorio Teatrale ‘Per non dimenticare’ euro 3.700,00 lordi;

 

  1. il Progetto di educazione musicale euro 3.500,00 lordi;

 

  1. il Laboratorio Teatrale Scuola Primaria di Mezzani euro 3.955,00 lordi

 

  1. il Laboratorio ludico-logico euro 1.000,00 lordi;

 

  1. i Laboratori di educazione alimentare euro 600,00 lordi;

 

  1. le attività di sostegno ai compiti e attività laboratoriali extrascolastiche e scolastiche euro 11.000,00 euro lordi.

 

  1. sportello d’ascolto euro 4.200,00 euro lordi.

 

CHE il presente invito è rivolto ad associazioni e organizzazioni di volontariato e di promozione sociale, a cooperative sociali e più in generale a soggetti facenti parte del cd Terzo settore;

 

CHE la scelta dei soggetti con cui stipulare il protocollo sarà basata sull’attribuzione di punteggi in relazione ai criteri di seguito esposti;

 

Tutto ciò premesso,

 

SI INVITANO

 

i soggetti del terzo settore (ASSOCIAZIONI e ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO e DI PROMOZIONE SOCIALE, COOPERATIVE SOCIALI, ECC.) interessati a partecipare alla valutazione comparativa finalizzata alla stipula di un protocollo d’intesa avente ad oggetto la realizzazione di progetti didattici ed educativi per gli alunni delle scuole primarie e secondarie di Sorbolo e Mezzani, a presentare all’Ufficio protocollo dell’Ente un progetto per la realizzazione di una o più delle attività sopra descritte, secondo le prescrizioni di seguito esposte.

 

TERMINI E MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE: per partecipare alla procedura le organizzazioni/associazioni/cooperative sociali dovranno far pervenire la proposta in plico debitamente sigillato e controfirmato, indirizzato a Unione Bassa Est Parmense, via del Donatore, 2 – 43058 Sorbolo (PR) non più tardi delle ore 13.00 del 19 Dicembre 2016.

 

CARATTERISTICHE DEL PLICO: sul plico dovrà essere apposto l’indirizzo del destinatario, il nominativo del mittente e la seguente dicitura “PROCEDURA DI

 

VALUTAZIONE COMPARATIVA PER STIPULA DI UN PROTOCOLLO D’INTESA AVENTE

 

AD OGGETTO LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI DIDATTICI ED EDUCATIVI PER GLI

 

ALUNNI DELLE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE DI SORBOLO E MEZZANI”.

 

Il plico dovrà essere recapitato, nel rispetto del termine indicato, in uno dei seguenti modi:

 

  • con raccomandata A.R. a mezzo del servizio postale di Stato (non farà fede, in questo caso, il timbro dell’ufficio postale accettante, dovendo il plico giungere necessariamente entro il termine indicato);

 

  • con consegna a mano o mediante corriere.

 

CONTENUTO DEL PLICO: il plico dovrà contenere:

 

  1. la domanda di partecipazione alla procedura di valutazione comparativa, redatta sulla base dello schema ALLEGATO 1 al presente avviso, datata e sottoscritta con

 

firma leggibile e per esteso dal legale rappresentante del partecipante, accompagnata da copia fotostatica di un valido documento di identità del sottoscrittore;

 

  1. il “PROGETTO ” per la realizzazione di una o più attività sopra descritte, redatto su un massimo di 2 facciate A4, scritte con il carattere ARIAL di dimensione 11, con interlinea singola, nel quale dovranno essere evidenziate le caratteristiche del progetto, con particolare riferimento ai criteri di seguito definiti.

 

CRITERI E PUNTEGGI PER LA SCELTA DEL CONCORRENTE

 

La scelta del soggetto con cui stipulare il protocollo d’intesa avverrà previa valutazione comparativa attuata mediante l’attribuzione di un punteggio – a cura di una Commissione appositamente nominata - sulla base dei seguenti criteri:

 

 

  1. efficacia del progetto presentato, in termini di qualità e coerenza, in relazione alle attività da rendere, alle azioni e alle strategie che si intendono attuare per raggiungere gli obiettivi prefissati dal committente, punti 40;

 

  1. personale che il concorrente intende impiegare per lo svolgimento del progetto (numero di unità, inquadramento, ruoli, funzioni, formazione, supervisione, ecc) punti 30;

 

  1. potenziamento delle prestazioni da rendere (a titolo esemplificativo, in termini di aumento di ore, soprattutto di coordinamento, rispetto alle richieste dell'ente) punti 30;

 

INFORMAZIONI FINALI

 

Il presente avviso viene pubblicato sul sito internet dell’Unione Bassa Est Parmense, alla sezione “Amministrazione trasparente - bandi di gara e contratti” e all’Albo Pretorio on line.

 

Il trattamento dei dati inviati dai soggetti interessati si svolgerà conformemente alle disposizioni contenute del D.Lgs. 196/2003 e ss.mm.ii, per finalità connesse unicamente alla procedura in argomento.

 

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

 

Dottoressa Francesca Fornaciari, Responsabile dell’Ufficio Scuola ( tel. 0521/669647).

 

Il Responsabile del servizio (dott. Andrea Cipriani)

 

Data di pubblicazione: 

Mercoledì 7 Dicembre 2016

Data di scadenza: 

Lunedì 19 Dicembre 2016

Tipo Bando: 

Bando

Contratto: 

Generico